Altre pubblicazioni

2008 – Un esperimento – Giallo aperto – Lulu.com

In quest’opera ho collaborato con altri quattordici autori alla scrittura di un giallo scritto “a staffetta” dal titolo Giallo aperto e pubblicato sul sito di editoria on line www.lulu.com.

2009 – Per non dimenticare – Io mi ricordo – Einaudi

Si tratta di un libro-dvd edito da Einaudi in collaborazione con la BANCA DELLA MEMORIA in cui è possibile trovare anche un mio breve racconto dedicato alla figura di mio nonno Salvatore.

2014 – Sport – Le sette vite del Capitano – ebook – Fratelli Frilli editori

Alessandro Del Piero è un uomo, un calciatore, una leggenda che ha vissuto, in Italia, sette vite in una. Idolatrato dai tifosi e osteggiato da alcuni spietati critici ha saputo rialzarsi dopo il gravissimo infortunio di Udine e superare alcune fasi di appannamento nella sua carriera sportiva. Spesso dato prematuramente per finito ha sempre risposto sul campo ai suoi detrattori con gol e prestazioni che sono state raccolte in questo e-book. Non si tratta né di una biografia né del freddo elenco dei suoi seppur straordinari numeri ma dell’omaggio di un tifoso, di un coetaneo, di un uomo cresciuto nell’attesa che una giocata straordinaria del suo Capitano potesse mutare l’esito di una partita difficile come la vita stessa.

2014- Un racconto noir – Appuntamento con il male – Novecento editore

Ho partecipato a quest’antologia noir curata da Fabrizio Fulio-Bragoni con il mio racconto 12 ore che ha nuovamente per protagonisti Andrea Corioni e Ugo Visconti, già presenti in Appello mortale e Favola Nera, e che tratta, attraverso l’ottica del giallo, il fenomeno dei sub del cassonetto, i cercatori di spazzatura sempre più presenti nelle nostre vie anche a causa della dilagante crisi economica.

2015 – L’amore dalla A alla Z – Il mio libro benefico

L’amore alla A alla Z è un viaggio, composto da ventidue tappe, in cui vengono descritte la paura, l’attesa, la delusione e la speranza dei genitori di un bambino ricoverato in un reparto di terapia intensiva neonatale. Non è il racconto di un caso medico, ma la testimonianza di indimenticabili giorni in cui il concetto stesso di tempo è dilatato e non sembrano esistere parole consolatorie nei momenti di sconforto. Un viaggio con un unico e tenace filo conduttore: l’amore in tutte le sue declinazioni, dalla A alla Z. L’intero ricavato di questo libero, edito da Il Punto Piemonte in bancarella, andrà alla Fondazione FORMA dell’ospedale Reginae Margherita.